• slidebg3
  • slidebg3
  • slidebg3

CHI SIAMO

1953

Oltre cinquant’anni di creatività

Progetto Arte Poli nasce nel 1953 come vetreria artistica grazie al suo fondatore Albano Poli, che terminati gli studi presso l’Istituto d’Arte di Verona, inizia a restaurare e realizzare vetrate artistiche in una bottega all’interno di un prestigioso palazzo storico del centro città.
Quella bottega è diventata oggi un grande laboratorio di 6.000 mq con uno staff di 60 professionisti tra progettisti, artisti, architetti e tecnici che, coordinati dal maestro Albano Poli, progettano e creano opere artistiche uniche che spaziano dalla vetrata artistiche al mosaico, dall’affresco alla scultura includendo anche l’attività di restauro.

OGGI

Artigianato Made in Italy

La continua ricerca dell’artista e del suo staff del mezzo per esprimere al meglio la propria creatività ha portato ad ampliare la produzione affiancando ed integrando alla lavorazione del vetro altre lavorazioni artistiche: mosaico, affresco, scultura, ferro battuto... Progetto Arte Poli si può definire quindi un atelier ispirato all’antica tradizione delle botteghe rinascimentali italiane dove l’artista si muove abilmente tra le diverse espressioni d’arte progettando e creando opere che conservano, in tutti i particolari, la preziosità e la precisione della tecnica antica portando con sé il respiro di un’invenzione che utilizza l’astrazione tipica dell’arte contemporanea.

IL FONDATORE E l'ARTISTA

ALBANO POLI

Albano Poli nasce a Verona il 2 agosto 1935. Frequenta la scuola d’arte Napoleone Nani di Verona, diretta allora dal maestro Pino Casarini e inizia, dietro suo suggerimento, inizia la sua attività professionale nell’ambito della creazione di vetrate artistiche. In una piccola bottega d’arte nel centro di Verona Albano Poli inizia la sua lunga carriera. Dapprima restaura o riproduce vetrate artistiche di chiese e in seguito, unendo l’abilità manuale alla creatività, inizia a progettare nuove vetrate artistiche con un proprio stile. Opere artistiche che, ogni volta uniche, incontrano l’approvazione di chi le ammira grazie alla preziosità dei materiali, la precisione nella tecnica di esecuzione e spesso per la loro astrazione: più che le forme definite, nelle sue vetrate giocano le composizioni cromatiche ed un disegno che implicitamente comunica un preciso messaggio, riuscendo così ad inserirsi armoniosamente nel contesto in cui vengono collocate.


La creatività del Maestro Poli lo porta presto a circondarsi di professionisti e artigiani che assieme a lui crescono con la stessa sensibilità. Nel 1953 fonda l’atelier artistico, espressione della sua poetica, dove ad oggi si sperimenta ogni tipo di tecnica pittorica, scultorea e decorativa. L’atelier è un’autentica bottega rinascimentale dove si rivela lo spirito interessato e perfezionista dell’artista. Ogni creazione - vetrate artistiche, mosaici, affreschi, progetti di rinnovamento, bassorilievi o sculture a tutto tondo - è un’opera d’arte unica e preziosa.


Leggi altro...